Vuotociclo Sankta Sang

SANKTA SANG: GAZA

SANKTA SANG: GAZA

Vuotociclo_Sankta Sang

5 novembre 2013, Vuotociclo presenta: il Sangue (d)ei Cittadini
Il sangue nelle sue connotazioni più sociali e urbane viene messo al centro della installazione artistica. La città di Napoli ed in generale il Sud del mondo ha con questo elemento un rapporto sacrale, viscerale. Da sempre il sangue assurge al ruolo di simbolo liquido della vita e della morte, quale metafora del vivere urbano. Per questo in questa giornata si tratteranno temi molto caldi e scottanti che l’opinione pubblica nazionale tende a sotterrare e insabbiare. Si parlerà del biocidio campano, della partecipazione popolare, di cittadinanza attiva, dei movimenti sul territorio, dei diritti civili negati a minoranze e oppressi, della lotta di opposizione urbana in tutte le sue forme e delle soluzioni e risposte che la società, spesso inascoltata, spunta fuori in cerca di orecchie disponibili ad ascoltarla. · Foto scattate presso Castel dell’Ovo
t o n i n o l i g u o r i © Achab È Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *