Wim Wenders, appunti di viaggio.

Wim Wenders, appunti di viaggio. Armenia, Germania, Giappone.

Wim Wenders, appunti di viaggio. Armenia, Germania, Giappone.

Villa Pignatelli Casa della Fotografia. Wim Wenders . Appunti di Viaggio. Armenia Giappone Germania …e Napoli.

…nessuno dei musei da me visitati ha questa caratteristica che ritengo unica, il collegamento pulsante con il proprio territorio. Sia chiaro Villa Pignatelli è stata la residenza di potenti, estranei alle sorti di coloro che li circondavano ma del lavoro dei quali essi si nutrivano. E però, in questo caso, l’ultima delle “paranze” di pescatori dell’antica Spiaggia di Chiaia continua a marcarne la presenza e … con ostinazione!
Quello che era il quartiere di terra di questi uomini di mare non c’è più ha fatto spazio ad un elegante complesso di lusso per ricchi ed ambienti, eppure gli ostinati, questi marinai maledetti, continuano a popolarne il marciapiede adiacente la Villa e lo fanno con i cumuli delle loro reti da pesca …atipica presenza di un immaginario che è tale solo per chi ne compera il frutto del lavoro, a costoro sfugge la realtà, percependola solo come un immaginario astratto, di uno strumento reale della fatica di tutti i giorni.
Ebbene il viaggiatore Wim Wenders ha dovuto pagare anche lui lo scotto, la sua mostra di una bellezza piena di significativi rimandi ai luoghi assoluti, non poteva avere più alto riconoscimento e migliore luogo nel quale poter essere vissuta, perchè è tale l’emozione che il visitatore ne porta con se nel lasciarne l’esposizione …costeggiando nel suo ritorno quel cumulo di reti, non più semplicemente un’immagine che incapsula il tempo.

t o n i n o l i g u o r i © Achab È Qui
2013©AèQ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *